Senza categoria

2017: uno straordinario anno di vagabondaggi

31 dicembre 2017

Stiamo entrando nel nuovo anno e, come da tradizione, un pensiero all’anno appena passato è “d’obbligo”.

A Natale ricevo sempre un’agenda nuova e subito mi viene voglia di inaugurarla. Trascrivo le date importanti e sfoglio le pagine bianche, ancora intatte, con un’emozione ogni anno sempre uguale. Mi sembra quasi di poter tenere in mano il destino dei giorni che verranno. Sempre li penso ricchi di emozioni, affetti, nuove avventure per noi Vagabondi.

Per farlo, devo tornare a sfogliare l’agenda dell’anno che sta passando. Quest’anno mi sono sorpresa a pensare: ”Che bello è stato il 2017!” Un anno come ci auguriamo possa essere questo 2018 che si sta appena affacciando. Sì, perché quando ho fatto con Giordano il bilancio dei nostri viaggi, delle nostre gite, delle nostre scoperte e ri-scoperte, anche lui ha subito pensato a quanto sarebbe bello un altro anno come questo. E di sicuro lo sarà !

Il 2017, oltre che ricco di vagabondaggi, è stato anche generoso di soddisfazioni. A causa di alcuni imprevisti nell’anno e mezzo precedente, quest’anno è stato il primo nel quale ci siamo dedicati al nostro blog con costanza ed i risultati sono stati assolutamente generosi. Non avremmo mai pensato, in così poco tempo, di raggiungere (e di mantenere fino ad adesso) addirittura il primo posto su Google per la voce “viaggi lenti Italia” e il secondo per ”viaggi lenti”, davanti a realtà ben più consolidate della nostra. Un traguardo importantissimo che ci ha lasciato sbalorditi ed incoraggiato a fare ancora meglio.

Abbiamo cercato in questo anno di coprire tutte le sezioni del nostro blog, anzi ne abbiamo aggiunta una. Vagabondando per l’Italia, ci siamo resi conto che non potevamo non raccontare anche gli incontri di buona ospitalità e di … ottima tavola, e così abbiamo aggiunto Il “buono” del viaggio, sezione dove abbiamo messo e metteremo solo le realtà che ci hanno favorevolmente impressionato per autenticità di accoglienza e di prodotti, nello spirito della valorizzazione dei prodotti locali e delle trasformazioni attente ad una bontà sinonimo di garanzia della salute dei consumatori, oltre che di buone pratiche verso i lavoratori.

Quest’anno abbiamo organizzato due bellissimi itinerari (Dal Moncenisio tra storia, arte e paesaggi
e A piedi sulla Via dei Santuari alle Cinqueterre), visitato mostre e musei  e ci siamo divertiti al Carnevale di Schignano, per il quale non è bastato un solo articolo ma ne sono stati necessari 2 per raccontare la nostra giornata tra Bell e Brutt !

Molte sono state anche le visite culturali e le gite nella natura , compresa la partecipazione al World Youth Forum Unesco, che ci ha fatto passare bellissimi giorni sul Delta del Po.

Fra tanto vagabondare abbiamo avuto anche la possibilità di conoscere ottime ospitalità e posti dove il cibo è un’esperienza  autentica. L’ultima “scoperta” è stata l’associazione delle Cesarine, ottime cuoche e accoglienti padrone di casa che offrono ai loro ospiti i piatti della tradizione casalinga.

Un anno straordinario!

 

Seguici su Facebook e su Instagram .

Cercando vagabondiinitalia.it troverai altre foto dei nostri “viaggi lenti per gustare l’Italia”.

Nessun Commento

Questo spazio è per te, lascia i tuoi commenti e condividi le tue esperienze, i tuoi progetti di viaggio.
Se lo utilizzi, farai crescere la comunità dei ”vagabondi in Italia”.

Lascia un Commento