Arte e Cultura Sardegna

La Cavalcata Sarda, la “festa della bellezza”

4 Luglio 2019

Colori.  Tanti colori. Colori delicati, colori sgargianti nella Cavalcata Sarda.

cavalcata sarda costumi

E ricami. Ricami preziosi e fitti che impreziosiscono, a volte coprono le stoffe pregiate dei costumi della sfilata a piedi, a cavallo e sui carri dei gruppi che arrivano a Sassari da tutta la Sardegna.

cavalcata sarda

Ė una festa per gli occhi ed è la festa della tradizione della Sardegna, che si esprime negli stupendi abiti delle donne, arrivate con i loro scialli ricamati,

scialli alla cavalcata sarda

le lunghe gonne colorate,

cavalcata sarda costumi femminili

i cesti con il pane modellato come piccole opere d’arte e poggiato su fazzoletti candidi orlati da ricami.

cavalcata sarda pane

Gli uomini sfilano orgogliosi con costumi a volte austeri, a volte molto colorati. Giubbe rosse e giubbe nere, per lo più. Ma anche corsetti ricamati e copricapi dalle fogge più diverse.

copricapi maschili alla cavalcata sarda

E le donne… Un incanto!  Difficile trovare due costumi uguali, anche se dello stesso paese.

costume di orgosolo alla cavalcata sarda

Perché i costumi variano da paese a paese, in una infinità di combinazioni che il gusto personale, la ricchezza delle stoffe e dei ricami, il numero e l’importanza dei gioielli in filigrana d’oro e d’argento  moltiplicano in tantissime varianti.

gioielli alla cavalcata sarda

La Cavalcata Sarda, simbolo culturale della Sardegna

Una festa, quella della Cavalcata Sarda, che negli anni è diventata il simbolo della Sardegna e della sua antica cultura.

costumi tradizionali alla cavalcata sarda

Pare che la prima cavalcata cerimoniale sia avvenuta nel 1711 per rendere omaggio al re di Spagna. Ripresa nel 1899 in occasione della visita dei monarchi italiani, dal 1951 è diventata un appuntamento annuale.

costumi della cavalcata sarda

La penultima domenica di maggio nel centro di Sassari sfilano le comunità sarde. Ognuna con la propria specificità, tutte parti della stessa cultura.

famiglia alla cavalcata sarda

Iniziano i gruppi a piedi. Gruppi di donne, di uomini.

Coppie con bimbi piccoli, anch’essi in costume.

bimbo alla cavalcata sarda

Qualche gruppo si ferma per un breve ballo, prima di proseguire, seguendo il corteo.

gruppo alla cavalcata sarda

A volte il fluire dei colori è  interrotto dal passo grave di figure vestite di nero. Una camicetta bianca, una cintura viola possono interrompere tanto rigore.

Sono le vedove, le donne in lutto.  Le figure costantemente vestite di nero, come capitava di vedere ancora non molti anni fa nei paesi dell’interno.

cavalcata sarda gruppo di donne in lutto

Ecco che arrivano altre figure scure, questa volta spaventose. Coperti di lunghe pelli nere e con una maschera anch’essa nera dai tratti rozzi, sono i Mamutones, che spaventano con il rumore dei grossi sonagli che portano sulla schiena.  Gli Issohadores  dalle giubbe rosse sfilano con loro.

mamutones cavalcata sarda

Altre maschere del carnevale, i Boes con le loro lunghe corna e i Merdules,  irrompono  gettandosi al suolo e mimando la lotta fra l’uomo e gli animali.

boes e merdules cavalcata sarda

Arrivano le traccas, i carri addobbati,  precedendo cavalieri e amazzoni che chiudono il corteo della Cavalcata Sarda.

tracca alla cavalcata sarda

Si ritroveranno nel pomeriggio all’ippodromo per ardite gare di abilità tra cavalieri.

I canti e le danze chiuderanno alla sera la “festa della bellezza” sarda.

Arrivederci al prossimo anno alla Cavalcata Sarda!

 

 

Arrivare a Sassari

Per chi fosse già in Sardegna, Sassari è raggiungibile anche con il treno delle Ferrovie Italiane.

Corse da Cagliari, alcune dirette altre con cambio a Macomer.

scalzi di cabras alla cavalcata sarda

La Cavalcata Sarda vista comodamente

Per assistere alla lunga sfilata è consigliabile acquistare per tempo dei biglietti per le tribune.

Rivolgersi all’agenzia turistica  Le  Ragazze Terribili 

Vi faranno trovare il biglietto al vostro arrivo.

tracca alla cavalcata sarda

Mangiare cibi tipici sardi?

La sera precedente la Cavalcata Sarda in piazza Castello sono presenti stand di cibo tipico sardo.

tracca alla cavalcata sarda

Avete bisogno di altre informazioni su Sassari e la Cavalcata Sarda ?

Particolarmente gentili e disponibili all’ufficio del turismo del comune di Sassari.

infosassari@comune.sassari.it

Un grazie particolare per le informazioni sulla Cavalcata Sarda alla dott.ssa Maria Vittoria Manca del Comune di Sassari.

sassari e la cavalcata sarda

 

 

Non vorresti seguirci su Facebook e su Instagram?  Troverai altre foto dei nostri “viaggi lenti per gustare l’Italia”.

 

 

Italia Regioni Sardegna

Potrebbe interessarti anche

Nessun Commento

Questo spazio è per te, lascia i tuoi commenti e condividi le tue esperienze, i tuoi progetti di viaggio.
Se lo utilizzi, farai crescere la comunità dei ”vagabondi in Italia”.

Lascia un Commento