Arte e Cultura Itinerari Veneto

Tra le città murate dei Colli Euganei

22 maggio 2018

Ne siamo sempre più convinti, la nostra filosofia di viaggio, alla ricerca di chicche “nascoste”, poco conosciute da un turismo poco attento, riserva sempre delle sorprese preziose.

Ci è successo ancora durante una breve escursione ai piedi dei Colli Euganei nella “bassa” padovana, alle città murate di Monselice, Montagnana ed Este.

Este giardini pubblici

Tre gioielli forse un po’ offuscati dalla notorietà turistica di vicine città importanti come Padova, per non parlare di Verona e Venezia.

Ed è un vero peccato, perché un itinerario che tocchi queste tre cittadine ha moltissime attrattive: ville palladiane e un castello interamente ammobiliato, splendidi giardini, scenografie architettoniche, tanta storia tra le loro mura, reminiscenze letterarie e un audace (e a nostro avviso bellissimo) intervento di architettura contemporanea nel centro di Monselice, che coniuga felicemente il passato al presente.

Giardini a Este

L’itinerario che vi proponiamo inizia a Monselice, cui dedicare il tempo necessario per gustare, tranquillamente come conviene alla vita di una placida cittadina dei Colli Euganei, tutto quello che ha da offrire prima di concludere la visita spostandosi a Montagnana e finendo il viaggio ad Este, senza avere dimenticato di fermarsi per il pranzo in un ristorante dove fare l’esperienza di una cucina che propone piatti e sapori tradizionali attualizzati con stile.

cucina veneta

  • 1° tappa  Monselice

Monselice     www.trenitalia.it 
Monselice è raggiungibile da Padova o da Bologna

Monselice, antica e moderna ai piedi dei Colli Euganei

Secoli di storia fra le sue mura e torri guelfe e ghibelline, segno del cambio di signorie e di alleanze. Tra edifici medioevali e rinascimentali, il museo di Carlo Scarpa e la fontana modernissima di Mario Botta.

  • 2° tappa  Montagnana ed Este

Montagnana – Este   www.trenitalia.it
Entrambe le città sono raggiungibili con la ferrovia da Padova o da Bologna. Per Montagnana, arrivando da Bologna, occorre cambiare a Monselice.

A Montagnana e Este: tra storia e prelibatezze venete

Montagnana conserva intatta la sua cinta muraria di 2 km  e 24 torri ! e a maggio “festeggia” con una  sagra il famoso, dolcissimo prosciutto crudo Veneto DOP, prodotto in zona.  E nel suo duomo trovi Giorgione e Veronese.

Este vanta un parco-giardino magnifico, dove mura merlate e torri occhieggiano tra gli alberi, nel profumo di centinaia di rose. E sul colle rivive la memoria di Shelley, il poeta inglese dalla vita tormentata.

 

Se siete vicini ai Colli Euganei…

Perché non inoltrarsi nel cuore del Parco dei Colli Euganei? Ci sono altre bellezze da scoprire, come la Villa dei Vescovi, cui lavorò un giovane Palladio, ancora apprendista di bottega, e ora gestita dal F.A.I.

E se tanto girovagare tra i colli vi ha stancato, niente di meglio che una sosta rilassante alle Terme di Abano.

Siete invece ancora pieni di energia?  All’Hotel Terme Millepini tra Abano e Montegrotto potete provare l’emozione unica di una piscina profonda 40 metri, la più profonda al mondo!  Una spettacolare vasca di acqua termale a 32°-33° . Da non perdere!  Noi ci siamo stati (da spettatori, naturalmente!).

Terme di Abano

Naturalmente qui sono alle Terme di Abano, non nella piscina profonda 40 mt!

 

Seguici su Facebook e su Instagram . Cercando vagabondiinitalia.it troverai altre foto dei nostri “viaggi lenti per gustare l’Italia”.

 

Italia Regioni Veneto

Potrebbe interessarti anche

Nessun Commento

Questo spazio è per te, lascia i tuoi commenti e condividi le tue esperienze, i tuoi progetti di viaggio.
Se lo utilizzi, farai crescere la comunità dei ”vagabondi in Italia”.

Lascia un Commento