Liguria Natura

La Francesca: paradiso “nascosto” del Levante

14 Marzo 2017

In uno scenario fantastico, immerso nella rigogliosa vegetazione mediterranea, il resort La Francesca “sparge” le sue casette in un angolo incredibilmente affascinante, sul promontorio che separa Levanto da Bonassola.

La Francesca: casette dalla vista spettacolare

La Francesca: casette dalla vista spettacolare

Noi ci siamo stati a metà marzo, avendo la fortuna di giorni limpidi di incredibile bellezza.

La Francesca: vista dalla terrazza del ristorante

La Francesca: vista dalla terrazza del ristorante

Il resort è composto da cinquantacinque casette (completamente arredate per più ospiti e con cucinotto),  disseminate sulle pendici di un monte che scende ripido al mare. E ogni sera abbiamo goduto dello spettacolo del tramonto sull’acqua.

La Francesca: vista dalla nostra camera

La Francesca: vista dalla nostra camera

Dal terrazzo della nostra, come di tutte le altre casette,  l’occhio poteva spaziare dal verde della montagna all’azzurro cangiante del mare, chiuso a ponente dalla striscia lontana della costa ligure sovrastata, nelle limpide giornate di inverno quando l’aria diventa un cristallo che risalta i contorni, dall’arco a volte innevato delle Alpi.

La Francesca: tramonti spettacolari

La Francesca: tramonti spettacolari

Quando scende la sera non c’è posto migliore del proprio terrazzo per godere lo spettacolo, sempre diverso e sempre grandioso, di un lungo rosseggiare  sulle acque che assumono  colori e tonalità differenti nel lento calare della notte.

La Francesca: con il calare della sera il cielo si tinge di rosso

La Francesca: con il calare della sera il cielo si tinge di rosso

Dopo tante emozioni, che si ripetevano ad ogni tramonto, concludevamo la giornata al Rosadimare, il ristorante posto al termine della strada che dall’ingresso del resort La Francesca porta al sentiero sulla costa che scende alla spiaggia. Ogni sera una diversa “proposta di mare”, godendo oltre le vetrate il panorama di uno dei tratti di costa più belli della Liguria.

La Francesca: vista dal ristorante

La Francesca: vista dal ristorante

Al mattino seguente, dopo una notte passata in compagnia del delicato sciabordio delle onde, c’era solo l’imbarazzo della scelta su come passare la giornata. Scendere alla spiaggia privata lungo un sentiero che costeggia il mare;

La Francesca: il sentiero che porta al mare

La Francesca: il sentiero che porta al mare

rimanere ancora un poco a leggere o ad oziare sul terrazzo, godendo di una vista indimenticabile che muta con il trascorrere delle ore che dipingono di colori diversi i contorni della costa e del mare o decidere per una facile passeggiata  sulla pista ciclopedonale che unisce Levanto a Bonassola sul tracciato dismesso dell’antica ferrovia.

Quest’ultima però non è stata la nostra scelta. In cambio di alcuni scorci suggestivi sulla costa, obbliga a un lungo percorso al buio in galleria. Se non si hanno problemi fisici è decisamente preferibile rimanere all’aria aperta e godere delle bellezze generosamente profuse dal paesaggio ligure percorrendo il facile sentiero che in un’ora e mezza (facciamo due per i meno allenati?) porta da Levanto a Bonassola.

La Francesca: sentieri dei dintorni

La Francesca: sentieri dei dintorni

E alla fine del sentiero si può decidere se proseguire per le 5 Terre (magari in treno) o prendere la navetta che porta alla più alta delle frazioni di Framura, per poi scendere nuovamente al mare attraversando antichi borghi e lasciandosi tentare dalle bontà della cucina ligure nelle trattorie incontrate durante il cammino.

La Francesca: bontà della signora Enrica a Setta di Framura

La Francesca: bontà della signora Enrica a Setta di Framura

Inutile dire che noi ci siamo molto volentieri lasciati tentare (anzi, non abbiamo posto alcuna resistenza) e ci siamo fermati a Setta  alla Gastronomia Enrica Le cose Buone, della simpatica signora Enrica e per finire in bellezza abbiamo concluso la gita al porticciolo di Anzo al ristorante L’Agave.  Due esperienze decisamente notevoli, che vi racconteremo in un prossimo articolo.

La bellezza di una calda mattinata che esaltava i colori dei fiori e del bosco che circonda La Francesca e l’azzurro intenso di un mare calmissimo  ha acuito il dispiacere di congedarci da quest’angolo paradisiaco, incastonato nell’incredibile paesaggio roccioso del Levante ligure.

La Francesca: immersa nel verde di fronte al mare

La Francesca: immersa nel verde di fronte al mare

Seguici su  Facebook e su Instagram 

cercando vagabondiinitalia.it  troverai altre foto dei nostri “vagabondaggi”.

 

Vuoi andare a La Francesca? Ecco qualche informazione

Per conoscere disponibilità, condizioni di affitto delle casette e prezzi vai sul sito
www.lafrancescaresort.it o telefona al n. 0187.813911

Per arrivare a La Francesca da Levanto, servito da www.trenitalita.it, occorre prendere un taxi. Chiedere a La Francesca per conoscere i taxi convenzionati.

A piedi da Levanto a Bonassola

Levanto-Bonassola su sentiero

La descrizione del percorso è riportata sulla pagina  www.comune.bonassola.sp.it

Levanto-Bonassola sulla pista ciclopedonale

Leggi il nostro articolo “Levanto-Bonassola_Framura. Quello che (a volte) il blog non dice“.

 

Seguici su Facebook e su Instagram

cercando vagabondiinitalia.it troverai altre foto dei nostri “vagabondaggi”.

 

Italia Regioni Liguria

Potrebbe interessarti anche

Nessun Commento

Questo spazio è per te, lascia i tuoi commenti e condividi le tue esperienze, i tuoi progetti di viaggio.
Se lo utilizzi, farai crescere la comunità dei ”vagabondi in Italia”.

Lascia un Commento