4 chiacchiere con Mariella Lombardia

Conosciamo davvero la nostra regione (per me è la Lombardia)?

26 Maggio 2020
lombardia lago novate

Siamo proprio fortunati! Quale posto d’Italia non è bello?

Me ne sono resa conto ancora una volta l’altro giorno mentre, non potendo uscire dalla Lombardia, vedevo in televisione le immagini di persone che finalmente si godevano po’ di sole su qualche spiaggia e pensavo con nostalgia e un po’ di invidia a quanto tempo non andavo più al mare. Che fortuna abitare in una regione affacciata sul mare!

Mi era anche appena arrivata una mail da un’amica, che mi ricordava l’invito ad andare a trovarla,  “non appena sarà possibile”, in Valle Susa dove lei può fare ogni giorno delle lunghe camminate.

“Non appena sarà possibile”, vuol dire ancora per un po’ di tempo, perché io abito in Lombardia e lei in Piemonte, due regioni duramente colpite dal coronavirus e quindi con le restrizioni maggiori per gli spostamenti fuori regione. E ancora il pensiero: “Fortunata lei, che può camminare nei boschi, andare in montagna mentre io per chissà quanto tempo non potrò andare a camminare con lei!”.

Però poi un’altra amica mi ha ricordato, con un affettuoso rimprovero, che all’interno della Lombardia ci si può muovere. Con cautela, sì, ma gli amici si possono andare a trovare. E quindi, cosa aspettavo?

E se pensassimo al turismo vicino casa?

E allora ho visto le cose in maniera diversa. Come siamo fortunati! Anche se dobbiamo limitare gli spostamenti all’interno della nostra regione, qualunque essa sia, possiamo sempre trovare posti davvero belli, pieni di storia e d’arte.  In ogni regione d’Italia. 

E non ditemi che non è interessante rimanere a pochi chilometri da casa. Siamo sicuri di conoscere bene la nostra regione? Di  conoscerne tutti i borghi, i punti panoramici, le sue particolarità?

Io, ad esempio, amo molto il lago di Como e ci vado spesso. Eppure non posso dire di conoscerne bene tutti i paesi. L’ultima scoperta l’ho fatta solo a febbraio, nell’ultima gita prima delle misure contro la pandemia. 

Dopo tanti anni in cui sono passata vicinissimo e non mi sono mai fermata, ho deciso di andare a Corenno Plinio, lungo il percorso del Sentiero del Viandante. Ho trovato un borgo straordinariamente bello e interessante!

Ma non ve lo racconto qui perché ho fatto un articolo dedicato a Corenno Plinio sul nostro sito di “viaggi lenti per gustare l’Italia” e mi piacerebbe che lo leggeste per conoscere un altro pezzetto della mia bella Lombardia.

E voi conoscete bene la vostra regione? Davvero sicuri?  Se quest’anno, per tanti motivi, non potremo fare vacanze lunghe e magari lontano da casa, potremo sempre dedicarci a conoscere i posti più vicini con gite brevi ma ricche di soddisfazioni!

Siete d’accordo?

Vuoi seguirci su Facebook e Instagram? Puoi trovare altre foto dei nostri vagabondaggi in Italia!

Potrebbe interessarti anche:

1 Comment

  • Reply marco 4 Giugno 2020 at 16:47

    molto molto d’accordo. Negli anni io e alcuni amici ritornati dalle loro esperienze all’estero e sentendosi molto cittadini del mondo non volevamo sentirci “sfigati” e abbiamo cominciato a rimpadronirci della nostra città: Varese. Ci siamo accorti che eravamo “sfigati” noi a non vederne le bellezze. Da lì sono nati vari progetti di riscoperta della città e del territorio limitrofo dando vita a questo ultimo lavoro che penso possa interessarvi https://quelmuseochiamatocitta.wordpress.com/ sarebbe da fare di tutta Italia.

  • Lascia un Commento

    Questo sito web utilizza cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Puoi avere dettagli visitando l’informativa estesa dei Cookie.

    Cookie Policy

    Privacy Policy