Arte e Cultura Veneto

Museo Bailo, nuovo gioiello di Treviso

8 Febbraio 2017

Treviso, un cielo nuvoloso ci accompagna lungo i canali e tra le strette vie del centro storico mentre ci dirigiamo al  Museo Bailo,  la più antica sede museale della città.

Facciata del nuovo Museo Bailo

Vicino alla porta dei Santi Quaranta, incastonato  tra i vecchi palazzi di Borgo Cavour, testimonianza della lunga storia di Treviso, il Museo Bailo da fine 2015 si presenta in un bellissimo nuovo allestimento, che coniuga sapientemente le quattrocentesche  strutture del  preesistente convento dei  Carmelitani Scalzi con la contemporaneità della nuova facciata e delle strutture interne.

Corridoio di ingresso del Museo Bailo

Molto suggestivo il continuo colpo d’occhio nel passaggio tra gli ambienti,  il rimando tra l’interno del museo e la città, tra la classicità dei chiostri e la modernità luminosa degli interni

moderno e classico nel chiostro del Museo Bailo

che ospitano opere dell’Impressionismo e dell’Avanguardia.

Scutura di Arturo Martini

Con la riapertura, avvenuta dopo una chiusura di oltre dieci anni e lavori di restauro iniziati nel 2010 in gran parte con cospicui fondi dell’Unione Europea, il Museo Bailo vuole diventare  non solo una civica galleria d’arte moderna, ma la più importante collezione di sculture del trevigiano Arturo Martini, tra i più significativi ed importanti artisti del Novecento italiano.

museo bailo

Tra i  suoi  capolavori  la statua di “Adamo ed Eva” si fa ammirare circondata dal primo chiostro e visibile dall’esterno, in un legame con la città che la volle tra i suoi tesori, comprandola con una sottoscrizione pubblica nel 1990-1991.

museo bailo

Tanto importante la presenza artistica di Arturo Martini al Muso Bailo, con quasi 140 opere fra terrecotte, gessi, sculture in pietra, bronzi, opere grafiche e ceramiche, che molte autorevoli voci hanno chiesto il cambio di nome da Museo Bailo a  Museo Arturo Martini, evidenziando l’importanza di questo piccolo e prezioso museo nell’offerta culturale di Treviso.

Un altro nuovo e riuscito allestimento tra i molti che negli ultimi anni hanno ridato la meritata visibilità al nostro patrimonio museale.

museo bailo

Arrivare a Treviso

Treviso si trova sulla linea Venezia-Udine. v. orari su www.trenitalia.com

Informazioni sul Museo Bailo

Borgo Cavour, 24  Treviso
tel. 0422 658951
Orari da martedì a domenica: h. 10-18
Lunedì chiuso

Prima di andare al Museo Bailo

noi abbiamo mangiato (bene!) da

Osteria Arman

Cucina veneta in  ambiente rustico

arman
Via A. Manzoni, 27 31100 Treviso
tel. 0422 547747 / mobile:  329 4552870
E-mail: osteriaarman@gmail.com

 

Seguici su Facebook e su Instagram

cercando vagabondiinitalia.it troverai altre foto dei nostri “vagabondaggi”.

 

Italia Regioni Veneto

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito web utilizza cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Puoi avere dettagli visitando l’informativa estesa dei Cookie.

Cookie Policy

Privacy Policy