Arte e Cultura Toscana

Le statue stele della Lunigiana. Un mistero millenario

11 Gennaio 2019

Misteriose, enigmatiche, bellissime. Sono le statue stele della Lunigiana.

Un mistero giunto da millenni lontani, dal significato ancora oscuro.

Una delle più affascinanti attrattive della Lunigiana, questa terra non solo ligure e non solo toscana nel suo seguire il corso del Magra che nasce in Toscana per buttarsi nel mar Ligure, definendo un territorio che si identifica in questi monumenti enigmatici e unico luogo dei loro ritrovamenti.

statue stele della Lunigiana

Img: www.statuestele.org

Le statue stele

Le statue stele, scolpite nella pietra arenaria e in parte raccolte nel Museo delle Statue Stele del Castello del Piagnaro di Pontremoli, sono la più antica e ancora misteriosa testimonianza di una civiltà megalitica che fiorì tra il IV e il I millennio a.C. tra l’età del rame e l’età del ferro.

Figure maschili e femminili stilizzate, dai grandi cappelli e dai volti a forma di U.

statue stele della Lunigiana

Img: www.statuestele.org

 

Ci avevano subito affascinato quando anni fa ne avevamo viste alcune, appoggiate alle pareti di una casa. Queste meravigliose statue, infatti, nel corso dei secoli sono state utilizzate e riutilizzate come comuni pietre, subendo modifiche e danneggiamenti, come la statua usata dai contadini per affilare coltelli e roncole e quella ancorata ad un pilastro davanti a un campanile.

Suggestivi i “percorsi” nei secoli di alcune statue stele.
Un frammento con un pugnale e fodero a tre punte è stato utilizzato per incidere una iscrizione medioevale e successivamente murato nella chiesa di Giliana.

statue stele della Lunigiana

Img: www.statuestele.org

Una figura femminile decapitata, trovata nel santuario preistorico di Sorano diventata pietra d’incastro in una pieve romanica ancora esistente. La chiesa ha come architrave di una porta interna un’altra stele, modificata già durante la prima età del ferro.

Il Museo delle Statue Stele del Castello del Piagnaro

Abbiamo ammirato queste straordinarie statue in tutto il loro fascino nel Museo delle Statue Stele del Castello del Piagnaro, uno dei tanti castelli della Lunigiana, seguendo un percorso molto suggestivo dovuto all’ultimo allestimento del 2015 (vuoi vedere il video che presenta il museo? ).  Curato dall’architetto Guido Canali, ha guadagnato la Menzione d’Onore nell’ambito della VI edizione del Premio Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana conferito nell’ottobre del 2018 dalla Triennale di Milano.

museo statue stele

Img: www.statuestele.org

Un museo con una storia molto bella e particolare.
Infatti non nasce da una raccolta già organizzata, da una collezione principesca. Nasce dal basso. Grazie alla disponibilità e al lavoro di appassionati che hanno collaborato con gli archeologi di professione e dei cittadini.

Le statue stele sono state trovate nei campi, nei ripostigli agricoli, magari incastonate nei muri delle case e, consegnate agli archeologi, hanno man mano costituito il nucleo di un museo di grande valore anche civico.

museo statue stele

Img: www.statuestele.org

Ė notizia recente che i ritrovamenti continuano e la raccolta del Museo delle Statue Stele accoglierà nuovi pezzi. Tra questi una testa di stele, presumibilmente della metà del III millennio a.C. che si è iniziato a “staccare” dal muro di una casa nell’ottobre del 2018.

Quando siamo entrati nelle sale del museo le sue pareti, le sue volte a botte ci hanno fatto sentire quasi abbracciati dalla pietra. Una pietra che prendeva forme misteriose, staccandosi dalle pareti e diventando figure arcaiche, che dalla lontananza del tempo ci trasmettevano messaggi non ancora decifrati, ma di cui subivamo il fascino.

museo statue stele

Img: www.statuestele.org

Il Castello del Piagnaro

Lasciate le statue stele e il loro mistero, siamo usciti nel cortile, immergendoci nella luce di una giornata di sole ed ammirando Pontremoli dagli spalti del castello.

Li abbiamo percorsi salendo a curiosare a porte chiuse, giocando con il vento che ci colpiva il viso con le bandiere giallo-rosse. Quasi tornati a giochi infantili.

castello del Piagnaro a Pontremoli

Una splendida giornata in Lunigiana.

 

Vuoi saperne di più?

In rete un bel video sulle Statue Stele della Lunigiana

castello del Piagnaro Pontremoli

Come arrivare al Museo delle Statue Stele di Pontremoli

  • In treno
    Linea Parma – La Spezia www.trenitalia.com
    Distanza Stazione FS di Pontremoli – Castello del Piagnaro km 1,1 – percorrenza a piedi 15 minuti
  • In Bus
    Servizio Autobus: www.massa-carrara.cttnord.it
  • Accesso diretto al Museo a piedi
    Partendo da Piazza del Duomo e percorrendo la salita del borgo del Piagnaro
    Castello del Piagnaro – Pontremoli

    castello del Piagnaro

 Ospitalità al Castello del Piagnaro

Oltre al Museo delle Statue Stele il castello ospita un punto di accoglienza per i pellegrini che percorrono la Via Francigena e una foresteria per tutti coloro che desiderano pernottarvi.

Informazioni sulla foresteria

 

Museo delle Statue Stele Lunigianesi

Il Museo è aperto tutti i giorni con orari variabili a seconda delle stagioni.

www.statuestele.org
Tel. 0187.831439 – info@statuestele.org

museo statue stele

 

 

Seguici su Facebook e su Instagram . troverai altre foto dei nostri “viaggi lenti per gustare l’Italia”.

 

Italia Regioni Toscana

You Might Also Like

No Comments

Drop us a line and share your experience and your travel plans. If you do so, you will help the Vagabonds in Italy community grow.

Leave a Reply

Questo sito web utilizza cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Puoi avere dettagli visitando l’informativa estesa dei Cookie.

Cookie Policy

Privacy Policy