4 chiacchere con...

Solo “una” vagabonda

24 Ottobre 2019

Da un anno sono solo ”una” vagabonda.

Si, non siamo più vagabondi in coppia.  Forse ve ne sarete accorti, i post degli ultimi mesi riguardavano solo me e non più “noi”.

Perché ve lo dico solo ora? Perché perdere il proprio compagno di vita è talmente devastante che non è facile scriverne, comunicarlo a chi non ci ha conosciuti personalmente, non ha avuto con noi una consuetudine di rapporti d’affetto.

C’è bisogno di elaborare quanto è accaduto. E ognuno ha i suoi tempi. I miei sono lunghissimi. Non ci posso fare nulla.

Ho scelto di scriverne proprio ora aiutandomi con la ricorrenza, quasi una pietra miliare, uno stop di riflessione che pone fine a un periodo in cui ho continuato il nostro progetto quasi rabbiosamente, quasi a significare che nulla era cambiato, che io avrei continuato per tutti e due, anche da sola.

Naturalmente non è così.  Si è trattato di una reazione, comprensibilissima, ma pur sempre una reazione emotiva, ben poco razionale. Sarà, inevitabilmente, diverso. Per me e per voi.

Certo, continuerò il “nostro” vagabondare ma “la voce narrante” (la sensibilità con cui vivere i viaggi, gli eventi, gli incontri) sarà solo la mia.

Anche se la presenza di Giordano non mi verrà mai meno.

 

dune del deserto di Ica in Perù

You Might Also Like

2 Comments

Drop us a line and share your experience and your travel plans. If you do so, you will help the Vagabonds in Italy community grow.
  • Reply Katia 26 Ottobre 2019 at 9:43

    Mio marito è morto due anni fa …per l’esattezza 27 mesi fa … i nostri progetti erano i viaggi … adesso vado da sola anche se a volte con amiche ma senza di lui … Non è per niente facile dopo 41 anni di vita insieme …
    Ci vuole tanta forza e progettare e poi realizzare viaggi è fonte di energia
    Ti abbraccio

    • Reply Mariella & Giordano 28 Ottobre 2019 at 10:32

      Grazie Katia per la tua vicinanza. Mi dispiace moltissimo per tuo marito, purtroppo capisco benissimo cosa si prova, quando si è molto uniti, a ritrovarsi senza una persona che è diventata parte di noi. Scrivimi le tue esperienze di viaggiatrice solitaria, mi interessano davvero molto. Ti mando un abbraccio.

    Leave a Reply

    Questo sito web utilizza cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Puoi avere dettagli visitando l’informativa estesa dei Cookie.

    Cookie Policy

    Privacy Policy